Ecobonus100pc in arrivo. Assieme al sismabonus100pc. “Spingere gli investimenti sulla casa. Saranno il volano della nostra economia”. E ritorna lo sconto in fattura. Lo afferma il ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli in un’ampia intervista al Sole24Ore di oggi,  riallacciandosi a quanto da lui esposto sempre al giornale finanziario ai primi di marzo  confermato successivamente ben due volte dal collega di governo, il ministro dell’Ambiente Costa. Oramai non siamo più di fronte ai puri annunci politico-pubblicitari.

Nell’intervista odierna il ministro delinea i probabili provvedimenti contenuti all’interno di un decreto economico di prossima emanazione pensato per le microaziende e le PMI del valore di 15 miliardi di euro cui occorre aggiungere il rifinanziamento di ecobonus100pc e sismabonus100pc.

Patuanelli afferma: “Contiamo di recuperare già in questo decreto l’ecobonus e il sismabonus al 100%, che diventa 120% se consideriamo il meccanismo dello sconto in fattura con la cessione dell’intero beneficio fiscale da chi ordina i lavori all’impresa che li esegue. Alla fine della seconda guerra mondiale una delle condizioni del miracolo economico italiano furono gli investimenti sulla casa. Dobbiamo ripartire da qui anche stavolta, sarà il volano della nostra economia. Questa misura, che ha primi effetti finanziari nel 2021, peserebbe per il primo anno per circa 2 miliardi. Per quanto riguarda le altre misure, tra il precedente decreto e quello in arrivo siamo già a un extra deficit di 80 miliardi. Per i prossimi passi molto è legato all’effettiva disponibilità del Recovery Fund europeo: quando si concretizzerà potremo rilanciare quegli interventi, a partire dagli sgravi sul costo del lavoro per il rientro delle imprese che hanno delocalizzato”.

Continua a leggere l'articolo su https://www.guidafinestra.it/ecobonus100pc-decreto-patuanelli/

ecoXL